Ott
17
Sab
Food Photography – Styling e tecniche di illuminazione base e post produzione del negativo digitale @ Roma
Ott 17@9:45–Ott 18@18:30
Food Photography - Styling e tecniche di illuminazione base e post produzione del negativo digitale @ Roma

Food Photography. Chi non ha fotografato almeno una volta quello che sta mangiando per condividerlo sui diversi social? Ormai nei ristoranti è normale vedere gli avventori alzarsi e mettersi nelle posizioni più scomode per fotografare il piatto che stanno per mangiare. Sempre più fotografi, amatori e non, si approcciano a questo genere in forte evoluzione, e più di qualcuno si scontra con una realtà che non immaginava così complessa.

I workshop Food Photography Italia.

Food Photography e Food Styling

I nostri workshop di Food Photography e Food Styling sono rivolti a tutti coloro che vogliono apprendere il corretto flusso di lavoro per ottenere scatti incisivi e comunicativi. Ogni argomento affrontato è spiegato attraverso la pratica, in modo che il fotografo fissi i concetti fondamentali con facilità.

Il corso non sarà incentrato esclusivamente sulla tecnica fotografica. La Food Photography in realtà è una disciplina che si sviluppa principalmente nella gestione del set. In base alle regole della comunicazione visiva, si analizzeranno le diverse tecniche di illuminazione e composizione per ottenere lo scatto che, in primo luogo, nasce sempre nella mente del fotografo.

IL PROGRAMMA

  • Breve introduzione alla Food Photography, con particolare attenzione alle diverse categorie, editoriale, pubblicitario e concettuale.

  • Le principali regole della comunicazione visiva. Come i diversi schemi di luce e composizione influiscono sull’impatto emotivo di un’immagine

  • L’importanza della ricerca dei materiali.

  • Gli schemi di luce fondamentali del food e caratteristiche, ovvero luce laterale e controluce. Come utilizzarli al meglio per esaltare determinate peculiarità del soggetto.

  • Differenze tecniche sostanziali tra lo scatto in luce ambiente e luce artificiale. Qualità della luce, dura, diffusa, riflessa, assorbita, ovvero come agiscono i diversi modificatori di luce e il loro impiego per regolare il contrasto della scena in base alle necessità comunicative.

  • La composizione del set: la scelta dell’ambientazione, degli sfondi, dei props e infine lo schema di luce che meglio comunica il messaggio prefissato dal fotografo.

  • Le regole base della composizione e accenni alla teoria del colore

  • Il bilanciamento del bianco e l’analisi della messa a fuoco.

  • La corretta esposizione

  • Lo scatto in remoto e l’interpretazione del raw. La corretta strategia per agevolare la post produzione ed ottenere la massima nitidezza.

Attrezzatura

Ogni partecipante dovrà avere la propria fotocamera dotata degli obiettivi a loro disposizione e un cavalletto. Oltre a questo è consigliabile avere il proprio cavo per collegare la fotocamera al PC per lo scatto in remoto.

Mission e obiettivi.

Durante la sessione pratica nulla è dato per scontato. La nostra filosofia di insegnamento è che non esistono domande stupide ma è solo stupido non fare domande. Come insegnanti la nostra priorità è che manteniate inalterato il vostro stile, a cui applicherete un flusso di lavoro ottimizzato e ragionato per ottenere il meglio, nel minor tempo possibile e la massima soddisfazione. Oltre a una pratica dispensa dove ritroverete la maggior parte dei concetti visti insieme, il nostro obiettivo finale resta sempre l’assistenza e la condivisione del sapere anche in seguito al corso, attraverso il nostro gruppo di studio Facebook che conta più di 3000 membri attivi (oltre ai docenti) e disposti al continuo confronto.

La giornata si svolgerà dalle 09.30/10.00 alle 18.00 circa.

Post Produzione di un file raw in Adobe Lightroom.

Il workshop di post produzione in Adobe Lightroom di un negativo digitale (raw) vi permetterà di ottenere il massimo dai vostri scatti e quindi dalla vostra fotocamera. Troppe volte ho visto fotoamatori con macchine fotografiche costosissime di ultima generazione utilizzate a un decimo delle loro capacità.

Vedremo insieme il flusso di lavoro corretto, come aprire un file in lightroom e gestirlo attraverso il catalogo. Illustreremo come ottimizzare i tempi di sviluppo applicando le stesse modifiche a pacchetti di foto fatte in condizioni simili.

Il corso è pratico, ciò significa che sperimenterete attraverso delle esercitazioni i concetti di base che vi renderanno immediatamente operativi quando sarete a casa e lavorerete sui vostri scatti.

PROGRAMMA

  • Breve panoramica sui software definiti “convertitori di file raw”, in particolare Lr che è il programma che useremo durante il corso. I concetti spiegati durante la giornata saranno comunque applicabili a qualsiasi programma di sviluppo.

  • Come si apre un file raw in Lr e breve spiegazione sull’utilizzo del catalogo.

  • Che cos’è un file raw.

  • Importanza di un corretto flusso di lavoro e le diverse strategie da adottare in base alle criticità tipiche di ogni fotografia.

  • Lettura e connessione tra i cursori di Lr e l’istogramma

  • Il bilanciamento del bianco, come effettuarlo senza andare a sentimento ma attraverso la lettura dell’istogramma

  • La lettura dell’immagine e quali modifiche apportare per migliorare con il minor numero di interventi possibili la fotografia.

  • La regolazione del contrasto generale dell’immagine attraverso i cursori e la curva di viraggio per un controllo più selettivo.

  • La correzione selettiva del colore attraverso il pannello HSL

  • La migliore strategia per la correzione del rumore digitale (rumore di colore, aleatorio, di sistema) e come apportare nitidezza a uno scatto.

  • L’utilizzo del pennello correttivo in maniera creativa. Come regolare i colori attraverso i cursori del bilanciamento del bianco, come esaltare le texture, creare selezioni precise velocemente e

ed imprimere il proprio stile a ogni scatto.

  • L’esportazione corretta per i diversi usi.

Attrezzatura

Per seguire al meglio il corso l’ideale è che ogni allievo abbia il proprio computer, che sia portatile o desktop, a scelta dell’iscritto. Oltre a questo una selezione di fotografie “problematiche” o che vorreste vedere sviluppate al meglio.

Mission e obiettivi

Al termine del corso l’allievo sarà indipendente e potrà lavorare a casa sui propri scatti in autonomia. L’obiettivo finale della giornata è quello di capire quali regolazioni è meglio applicare per imprimere all’immagine un proprio stile, e come farlo in maniera ragionata e non muovendo cursori a caso. Il corretto flusso di lavoro e la teoria che sono dietro ogni cursore, oltre a velocizzare il lavoro renderanno la post produzione più intuitiva ed efficace.

La giornata si svolgerà dalle 09.30/10.00 alle 18.00 circa.

Il costo di entrambe le giornate (che si svolgono sempre nell’arco di un week-end) è di 210€.